Apecchio Mappamondo della Pace

Argomenti seri e seriosi sul nostro mondo e le vostre opinioni

Apecchio Mappamondo della Pace

Messaggiodi LaMarty il Mer Feb 13, 2013 7:17 pm

il Geom Bartolucci costruì nel lontano 1988 un Mappamondo, ruotabile, interamente in legno, del diametro di 10metri.
Gli anni passati, aumentano le cure per il Mappamondo, e aumentano in Italia le leggi sulla sicurezza. Dal 2010-11 il Mappamondo è chiuso per burocrazia.
Ad Agosto 2012 mentre facevo un giro in moto prima del lavoro, decido di passare al Mappamondo, ma trovo chiuso. Fuori da una casa fermo un signore il Sig.r Giancarlo, figlio del fondatore del Mappamondo, che mi spiega a sommi capi la storia e la sua frustazione per una situazione così. Vedere l'opera del babbo, attrazione per anni che portava gente, chiusa in attesa di avere via libera per i lavori.
Ho avuto l'occasione di scambiare due parole grazie a internet, su facebook, con il sindaco di Apecchio Sig.r Ioni (mai incontrato un sindaco così, disponibile e celere a dare risposte precise e puntuali), il quale mi ha fatto la cronostoria dell'iter burocratico dietro alla chiusura del Mappamondo
Ecco quanto riportato
Gentile Martina, le preciso che fin dal 26.06.2004 l'Amministrazione con delibera di Consiglio n. 42 approvava definitivamente il piano di recupero dell'intera zona del Mappamondo ed il privato in funzione di tale delibera poteva procedere alla debita regolarizzazione. Per ragioni all'Amministrazione non note nulla è stato fatto e l'autorizzazione è decaduta. In data 22.09.2011 è stata ripresentata la pratica all'Amministrazione e con delibera di Consiglio n. 40 del 24.09.2011 è stata riapprovata. La pratica è stata spedita alla Provincia la quale dopo aver chiesto delle integrazioni ce l'ha restituita in data 22.06.2012. L'Amministrazione l'ha riportata in Consiglio e con delibera n. 39 del 27.10.2012 ha approvato in via definitiva il piano di recupero. La competenza è ora dei privati.

Con queste informazioni alla mano, chiamo oggi il sig. Bartolucci il quale mi ringrazia per essermi interessata alla situazione e di aver spinto, come fanno loro e tante persone che conoscono il Mappamondo, presso l'amm.ne comunale per avere notizie e per fare passi avanti verso la riapertura.
ma vive ancora con profonda frustazione tutta la vicenda, in effetti la pratica è durata quasi due anni!
Ora conta in primavera di riaprire, è già all'opera con geometri e avvocati per valutare tutte le implicazioni e non rischiare una seconda chiusura.
Mi ha espresso che intende continuare a non chiedere alcun biglietto d'ingresso, solo il pagamento eventualmente della guida che accompagnerà i gruppi.
Spera di trovare prossimamente di riaprire il bar o punto ristoro che c'era all'interno.

La storia è abbastanza paradossale
- nel sito del comune il Mappamondo continua ad essere citato. Ma porco diavolo scrivici almeno che è chiuso! Inutile che la gente va su e trova chiuso!
- si sono inventati "La città della birra", ottima idea da sfruttare indubbiamente (dato le birreria che ci sono nei paraggi - Amarcord proprio li sulla salita per COlombara, oppure La Cotta al di là della valle a Mercatale di Sassocorvaro), però c'era questa costruzione unica al mondo che andava meglio tutelata e si avrebbe avuto ugualmente un buon numero di turisti.

Ci sono andata da piccolina, non vedo l'ora di tornarci; mi auguro di tornarci quanto prima!
Scusate lo sfogo però penso che tanti di noi lo conoscono e magari ci ritornerebbero, magari anche per portarci i nipotini...

P.S: Se cercate su web, trovate che nel 1994 o giù di li il Mappamondo della pace di Apecchio è stato inserito nel Guinness dei Primati. E' stato scalzato qualche anno fa da una struttura di 12 metri d diametro, Eartha, in America, ma non è minimamente paragonabile
- Eartha è opera di una ditta, costruita da terzi per questa azienda; il sig. Bartolucci ha molto per suo conto senza lucro.
- E' collocata nell'area dell'azienda che l'ha pensata, non è su un colle in mezzo all'appennino Marchigiano!
Immagine
** mi è scoccata l'ora P nr. 2 volte **
Avatar utente
LaMarty
 
Messaggi: 1742
Iscritto: Mar Nov 13, 2007 1:26 pm
Località: Fano - Marotta - Senigallia

Re: Apecchio Mappamondo della Pace

Messaggiodi motodrago il Mer Feb 13, 2013 8:22 pm

Carissima Marty
conosco molto bene la storia del mappamondo, che ho visto nascere insieme a tutti gli abusi edilizi intorno ad esso, compreso un bar senza licenza e affini. e la lista è ancora lunga, ti dico solo che vi è stata costruita anche una passerella sul vuoto..
Chiaramente il tutto senza un ben minimo rispetto delle più semplice normative di sicurezza e paesaggistiche.

più volte sono andato a vederlo, e non tanto tempo fa ci siamo stati accompagnati dal costruttore in persona che ci ha raccontato di tutto e di più.

il comune è stato fin troppo bravo a dare i permessi, ma se poi uno non ci mette del suo (soldi) per sistemare. che ci vogliamo fare?

Resta il fatto che per me è una struttura da valutare e pubblicizzare, tanto è vero che più volte ci ho accompagnato persone, sia in moto che in auto.

se ricontatti il sindaco IONI digli pure che sei del Dragone e che consoci Mauro e Marco che organizzavano il raduno a Apecchio negli anni '90.

ciao
Mauro-motodrago > Yamaha TDM 850
> partire e arrivare?.....no.....preferisco "partire e viaggiare"
> il saggio sa di essere stupido, è lo stupido che crede di essere un saggio
Avatar utente
motodrago
 
Messaggi: 5900
Iscritto: Sab Ott 21, 2006 11:04 pm
Località: Fano (PU)

Re: Apecchio Mappamondo della Pace

Messaggiodi LaMarty il Mer Feb 13, 2013 9:01 pm

Mauro, capisco benissimo che aveva delle cose che per gli anni 2000 non sono più a norma, vedi DM 81/08 e affini, mi sembra che il Comune a parte le delibere non si è interessato diversamente, trovo strano che non abbia voluto rilevare la cosa per farla sua.
Per gli anni in cui è stato costruito, quando c'era un po' di far west in materia edilizia, comprendo che si sia costruito qualcosa di più... Basta vedere la raffineria di Falconara e le case intorno per capire. Questo può essere questo motivo per chiuderlo per sempre? No dai :) Va messo apposto, reso a norma quanto possibile ( e il comune ha trasmesso tutti i piani di recupero comprese le integrazioni chiesti in Provincia e li ha deliberati).
Continuo a non capire perchè non chiedere un obolo per ingresso, come ai musei o altro. Dopo tutto anche qui c'è un Museo della Fisarmonica secondo a quello di Castelfidardo :D

Riconosco, e già ho avuto modo di dirlo al signor IOni, ha fatto molto più di quello che sta facendo Aguzzi per il Sottopasso delle Rane qui vicino al Camping, che è già a senso di marcia alternato da 1 anno (1 anno!!)
Immagine
** mi è scoccata l'ora P nr. 2 volte **
Avatar utente
LaMarty
 
Messaggi: 1742
Iscritto: Mar Nov 13, 2007 1:26 pm
Località: Fano - Marotta - Senigallia

Re: Apecchio Mappamondo della Pace

Messaggiodi motodrago il Gio Feb 14, 2013 9:25 am

la storia è molto più complessa.
vedi liti tra vicini e vedi "puntare i piedi"
te ne parlerò

ciao
Mauro-motodrago > Yamaha TDM 850
> partire e arrivare?.....no.....preferisco "partire e viaggiare"
> il saggio sa di essere stupido, è lo stupido che crede di essere un saggio
Avatar utente
motodrago
 
Messaggi: 5900
Iscritto: Sab Ott 21, 2006 11:04 pm
Località: Fano (PU)

Re: Apecchio Mappamondo della Pace

Messaggiodi LaMarty il Ven Lug 05, 2013 2:23 pm

Il Mappamondo della Pace di Apecchio: una storia lunga come quella di Beautiful!
Ero strafelice che il Comune di Apecchio, nella figura del Sindaco Orazio Ioni, ha fatto una delibera per l'apertura parziale del sito. L'ordinanza permette di aprire la passeggiata, ma decreta ancora la chiusura del mappamondo in legno, del ponte sospeso, delle grotte e del chiosco bar.
Si dice "Piuttost che nient', mej piuttost"
Stamattina prendo e vado a fare un giro, mi dico "vag su pe' Pergola, po' Cagli, Serravalle di Carda e arriv' malì". Bon, parto faccio bene tutta la strada mi diverto in sicurezza. Arrivo a Colombara di Apecchio e passo sotto l'arco d'ingresso, arrivo su e ... cancello chiuso! NOOOO DELUSIONE!!!
Trovo li in una casa vicino, uno degli eredi del Cav. Bartolucci Orfeo - creatore del Il mitico Mappamondo di Colombara in Apecchio - che mi racconta che non è contento di questo permesso parziale, non è sufficiente; ora però la palla spetta a loro per fare i lavori di adeguamento - sono cambiate molte normative dagli anni '90 ad oggi specie nella sicurezza e sull'edilizia per cui bisogna aggiornarsi
Allora ripenso che "Piuttost che nient', mej piuttost"; intanto ci rimettono tutti... uffy :(
Immagine
** mi è scoccata l'ora P nr. 2 volte **
Avatar utente
LaMarty
 
Messaggi: 1742
Iscritto: Mar Nov 13, 2007 1:26 pm
Località: Fano - Marotta - Senigallia


Torna a Lo Sbuffo del Dragone

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti

cron