Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

segnala quì qualsiasi altro evento motociclistico del quale sei a consocenza.

Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi stefanodona il Gio Ott 23, 2014 10:08 pm

Ciao Mauro, la nuova legge di stabilità parla di questa modifica ai bolli delle auto e moto d'epoca, anche se iscritte asi o fmi portando l'esenzione solo dopo i 30' anni compiuti.
Però non sono riuscito a capire se è passata non è passata e se si da quando sarebbe in vigore ?
Come fanno ad andare dietro a tutti i veicoli e motoveicoli cancellati dai computer dell 'aci perché iscritti come epoca ?
E' come al solito nel deretano lo prendono sempre i "soliti"............... :evil:
Ciao a tutti....
Immagine
Angolo piega 52°
Immagine
BMW R 1200 GS
Avatar utente
stefanodona
 
Messaggi: 518
Iscritto: Sab Set 05, 2009 9:13 pm
Località: Faenza ( Ravenna)

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi Goldragon il Gio Ott 23, 2014 10:32 pm

Legge non è retroattiva.
Quindi dal 2015 pagherai il bollo per intero forse anche l'assicurazione per intero finche non avrà il mezzo compiuto il 30°anno.
Poi dopo il 30°anno ci sarà un bollo forfettario € 100,00 per auto € 50,00 per moto.....fino al compimento del 40°anno.
Poi si pagherà solo se il mezzo circola !
Questo è ciò che dice la nuova legge di stabilità ... se approvata.
GoldWing 1800
Avatar utente
Goldragon
 
Messaggi: 494
Iscritto: Gio Ott 05, 2006 6:36 pm
Località: CALCINELLI

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi motodrago il Ven Ott 24, 2014 11:08 am

legge firmata
speriamo che FMI e ASI per una volta si mettano insieme per cercare di modificarla.
non è retroattiva, e nessuno cancella i veicoli dal registro regionali ma fino ad ora solo segnati.
come detto te, e come è sempre stato, a pagare sono sempre i soliti noti.
immaginatevi che 18 miliardi della nuova manovra vengono da tagli alle regioni che invece di ridursi lo stipendio o tanti altri benefit pensano di recuperare quei soldi con la sanità.
scusate, rimaniamo nel disocrso moto altrimenti quì non finisce più.
per il momento le assicurazioni non si sono mosse, e speriamo che almeno loro non esagerino con le pretese

ciao
Mauro-motodrago > Yamaha TDM 850
> partire e arrivare?.....no.....preferisco "partire e viaggiare"
> il saggio sa di essere stupido, è lo stupido che crede di essere un saggio
Avatar utente
motodrago
 
Messaggi: 5900
Iscritto: Sab Ott 21, 2006 11:04 pm
Località: Fano (PU)

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi Dj_stecca il Mar Nov 11, 2014 7:47 pm

La politica (e anche qualcuno che si eleva a "paladino della rettitudine") dice che una persona che usa un’auto o una moto storica tutti i giorni è quasi un “evasore”…che "la pacchia è finita"!!!
Dico soltanto che di fronte ad uno Stato dove si creano Enti inutili per pagare inutili consiglieri e stipendi d’oro a Presidenti incapaci e nullafacenti; di fronte a dirigenti premiati con 40.000 euro per essersi disinteressati del territorio fino all’alluvione di Genova dove sono morte delle persone o al caso Mose di Venezia (il tutto già finito nel dimenticatoio in fretta); di fronte a stipendi d’oro di commessi che in parlamento fanno ciò che fa un portiere in un palazzo..anzi anche meno..; di fronte a tutte le ruberie politiche che vediamo ogni giorno con decine di casi giudiziari; di fronte al fatto che un Onorevole prende anche 20.000 euro al mese per non andare quasi mai in Parlamento; di fronte a tutto questo, vorrei guardare dritto in faccia chi osa dare dell’evasore a un poveraccio che si alza la mattina alle 4 per farsi 12 ore di fabbrica solo perchè cerca di andarci in automobile con una vecchia Fiat Uno a Panda o, come me, con una vecchia Honda XL200R Paris Dakar del 1990 risparmiando su bollo e assicurazione. RISPARMIANDO DOVEROSAMENTE peraltro..perchè il reato di ruberia sono le assicurazioni e lo Stato in combutta a compierlo. In nessun paese si paga 500 euro di bollo per una vecchia auto che vale 1000 euro, in nessun paese si pagano migliaia d’euro di polizza assicurativa per una motoretta come la mia, nessun paese si interessa dei propri cittadini esclusivamente quando si trova in campagna elettorale (ed annesse valanghe di "promessoni" che mai e poi mai verranno mantenute) o quando deve perseguitarti con il suo strumento di caccia per eccellenza, equitalia (con il suo motto: "per un paese più giusto"......ma cosa c'è più di giusto ormai in questa nazione di merda!!!). Chi viaggia come rappresentante o si trova a decine di chilometri dal proprio posto di lavoro, si trova a pagare un mensile autostradale pari a un mutuo per acquistare una casa. In questa italia con un clima politico da GESTAPO ci deve essere un Renzi della situazione che vuole fare il moralista nei confronti di chi non ha più una lira e gira con vecchie auto o moto per cavarsela e se questo è veramente il tuo pensiero "caro" Renzi, ti dovresti solo vergognare. E sappi che stai per distruggere un indotto e per far cadere un altro pezzo di economia, come da rapporto dell’ASI che ritiene si perderebbero milioni di euro tra posti di lavoro e mancati acquisti, oltre che nel deprezzamento di un patrimonio automobilistico acquisito da molti come investimento (sopratutto delle proprie tasche). Ma dico.. le leggi le pensate in camera segreta con toto riina, brusca e bagarella???? La cosa preoccupante è che domattina il bamboccio che siede al governo si “inventerà” che i veicoli d’epoca saranno quelli immatricolati prima del 1920, che la pensione si percepirà a 95 anni con 80 anni di contributi e solo se accompagnati dai genitori al momento della firma, che chi possiede più di 2 porte in casa sarà obbligato a pagare una tassa annuale, chi ha 2 orecchie e 15 denti sarà soggetto a tassazione….ma è mai possibile che è propria dell’indole dell’italiano PRENDERSELA IN QUEL POSTO senza sputo e con la sabbia senza dire “A”??? Nessuno (e sottolineo NESSUNO) sta organizzando manifestazioni, rivolte, sommosse o quant’altro di realmente INCISIVO contro questa massa di mafiosi porci schifosi che ci governano e che ci hanno ridotto con le pezze al culo mentre loro si godono stipendi da nababbi e relativi annessi e connessi e a noi, quel bamboccio di Renzi, ci da il “contentino” in busta di 80 euro LORDI mensili e che se lo sta riprendendo con tutti gli interessi.
Sono seriamente stufo di sentirmi additato “furbetto ed evasore” proprio da chi fa politica per materializzare esclusivamente le proprie furbate.
Se la legge passerà in parlamento (è ancora tutto da confermare il 24 novembre c.a., ma le assicurazioni ci stanno già marciando di brutto) sarò seriamente tentato ad incendiare la mia XL (riportata in condizioni "da vetrina) e postare il video su youtube piuttosto che pagare il prezzo pieno in tutto e per tutto per altri 6 anni.
Con polemica e con seria preoccupazione!!!
Francesco.
NON HO PIU' PAROLE...SOLO PAROLACCE.
Avatar utente
Dj_stecca
 
Messaggi: 3
Iscritto: Ven Mag 23, 2014 10:52 am
Località: Saltara (PU) ma Pugliese DOC

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi Goldragon il Mar Nov 11, 2014 8:34 pm

Chi caz è sto Francesco.
Non sarà mica il Papa .
In qualsiasi caso concordo!
GoldWing 1800
Avatar utente
Goldragon
 
Messaggi: 494
Iscritto: Gio Ott 05, 2006 6:36 pm
Località: CALCINELLI

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi Dj_stecca il Mar Nov 11, 2014 9:02 pm

Goldragon ha scritto:Chi caz è sto Francesco.


Motociclista prossimo (se Dio vuole) all'iscrizione al Motoclub :wink:
NON HO PIU' PAROLE...SOLO PAROLACCE.
Avatar utente
Dj_stecca
 
Messaggi: 3
Iscritto: Ven Mag 23, 2014 10:52 am
Località: Saltara (PU) ma Pugliese DOC

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi motodrago il Ven Nov 14, 2014 10:18 am

Concordo in tutto ma.....................in nessun paese i cittadini si permettono di usufruire delle agevolazioni previste in modo "fregatorio".
Non difendo la proposta di legge perchè non è affatto giusto pagare bolli esagerati per veicoli storici, ma ti posso garantire che le federazioni stanno (almeno così dicono) cercando un accordo.
Le agevolazioni utilizzate in modo improprio sono tante, cito alcuni esempi, ma non parlo di motlo in quanto sembra che le moto vengano esentate da questa legge, parlo di auto.
Negli ultimi anni in tanti, dico tanti perchè ho visto davvero i numeri, hanno iscritto auto ai registri storici per godere delle agevolazioni di bollo e assicurazione, ma il 95% di queste auto sono utilitarie utilizzate giornalmente per un uso quotidiano e non per un uso saltuario. E di sicuro non sono auto di interesse storico, perchè non so cosa ha di storico una Panda, una Uno, una Suzuki fuoristrada, ed inoltre non so cosa ha di storico una Mercedes 220 o una Saab da permettersi di pagare poi un bollo di 29 euro uguale.
Non ultima le truffe assicurative, dove si è scoperto che alcuni creavano un gruppo di 3/4 persone con 3/4 veicoli che sottoscrivevano una unica polizza.
Ti spiego; esistono compagnie assicurative che fanno polizze cumulative dove puoi assicurare più veicoli con una sola polizza, in queste polizze puoi inserire 4 nominativi abilitati alla guida,
in questo modo 4 amici si mettevano insieme e prendevano le fotocopie dei libretti dei loro 4 veicoli (uno a testa) sottoscrivevano la polizza a nome di uno con abilitazione alla guida degli altri 3, pagavano la polizza (circa € 170,00 per tutti e 4 i veicoli) e al ricevimento dei 4 tagliandi ognuno si prendeva il suo e così utilizzavano ognuno il suo veicolo. Questo nonostante le polizze per veicoli storici prevedono che si debba utilizzare un solo veicolo alla volta (ma per scoprirlo dovrebbero succedere due incidenti nello stesso orario) e ASSOLUTAMENTE per un uso non continuativo o lavorativo.
Anzi, in alcuni casi hanno scoperto che addirittura gli altri 3 erano ignari della polizza unica e il primo si faceva pagare 160 euro da ognuno degli altri.

Torno a dire che non sono d'accordo con la nuova legge, ma di sicuro come era non andava bene ugualmente perchè alla fine a pagare erano sempre i soliti.

Ti dico inoltre che ci sono persone che vanno alla ricerca di veicoli iscrivibili proprio per questi motivi, oltre tutto fiscali, ma questa è una altra storia.
Vieni a trovarci un giovedì sera e poi vedrai e sentirai cosa è davvero la passione dei veicoli storici e no vecchi.

ciao
Mauro
Mauro-motodrago > Yamaha TDM 850
> partire e arrivare?.....no.....preferisco "partire e viaggiare"
> il saggio sa di essere stupido, è lo stupido che crede di essere un saggio
Avatar utente
motodrago
 
Messaggi: 5900
Iscritto: Sab Ott 21, 2006 11:04 pm
Località: Fano (PU)

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi Dj_stecca il Sab Nov 15, 2014 10:48 pm

Ciao Mauro,
prendo atto di quanto dici ma il senso del mio ragionamento è che rispetto sia coloro che dedicano tempo e denaro alla passione dei veicoli d'epoca VERI ma anche (e in un certo senso sopratutto) coloro che NON POSSONO effettivamente ed assolutamente permettersi di comprare un'auto o moto nuova e ripiegano sull'acquisto di veicoli che hanno più di 20 anni di età (che di "valore storico" hanno poco quanto niente) il cui risparmio del bollo e dell'assicurazione, SOMMATO A TANTE ALTRE RINUNCE, permette di arrivare con un filo di serenità a fine mese. Come si fa a dare dell'evasore a queste persone??? Un esempio concreto ce l'ho nell'azienda dove lavoro: operai colleghi che hanno le vecchie Panda, la Regata o addirittura la Duna...TUTTE TENUTE IN MANIERA MANIACALE a dimostrazione del fatto che questi colleghi (come tantissima altra gente che vive in questa nazione del cavolo) che, come detto su, NON possono permettersi l'acquisto di una macchina nuova, curano come un figlio questa "pseudo-storica".
Insomma, il tutto si riduce in due parole: risparmio per sopravvivere!!!
NON HO PIU' PAROLE...SOLO PAROLACCE.
Avatar utente
Dj_stecca
 
Messaggi: 3
Iscritto: Ven Mag 23, 2014 10:52 am
Località: Saltara (PU) ma Pugliese DOC

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi motodrago il Ven Nov 21, 2014 11:17 am

forse non mi sono spiegato bene
sono contro questo disegno di legge, ma sono anche contro l'ABUSO e non l'USO.
anche io ho una moto e una auto vintage e usufruisco di questi sconti.

ciao
Mauro-motodrago > Yamaha TDM 850
> partire e arrivare?.....no.....preferisco "partire e viaggiare"
> il saggio sa di essere stupido, è lo stupido che crede di essere un saggio
Avatar utente
motodrago
 
Messaggi: 5900
Iscritto: Sab Ott 21, 2006 11:04 pm
Località: Fano (PU)

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi mwinani il Mar Dic 23, 2014 3:13 pm

Per "FIDUCIA" passato tutto e buonanotte a tutti i discorsi.

"noi ascoltiamo tutti".

Ma poi fanno come ca%%o je pare ...
VFR750F '86: THE WHITE LADY; CIBBIERRE 600 '87; APRILIA SXV 550 87: L'IGNURANTE!!; SILVIA '96 ZENKI
460 CV, 10 ruote, 58 valvole, 10 alberi a cammes, 14 candele e 6 terminali di scarico!

http://WWW.DELMORO.NET http://blog.libero.it/SCOMPASSANDO

Immagine
Avatar utente
mwinani
 
Messaggi: 2250
Iscritto: Gio Gen 04, 2007 8:33 pm
Località: CALCINELLI

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi Goldragon il Mar Gen 13, 2015 8:05 pm

News 07 /01/2015

Novità esenzione veicoli storici

Il comma 666 dell’ art. 1 della legge di stabilità statale n. 190 del 23/12/2014, apportando modifiche all’art.63 della L.342/2000, dispone a partire dal 01/01/2015 l’eliminazione dell’esenzione dal bollo auto per gli autoveicoli e motoveicoli ultraventennali di particolare interesse storico e collezionistico, mentre rimane fermo che i veicoli e i motoveicoli ultratrentennali sono esentati dal bollo ed in caso di utilizzazione sulla pubblica strada, sono assoggettati ad una tassa di circolazione forfettaria annua, se non sono adibiti ad uso professionale. Pertanto dal 01/01/2015 avrà termine il beneficio di tale esenzione ed i contribuenti interessati saranno tenuti al pagamento del corrispondente importo dovuto della tassa automobilistica regionale.

Coloro che nel mese di gennaio 2015 hanno provveduto al pagamento della Tassa forfettaria di circolazione per il loro veicolo, possono integrare il pagamento entro gennaio con un ulteriore versamento pari alla differenza di importo sul C/C postale n. 9605 intestato alla Regione Marche, indicando la targa e la scadenza. Ogni pagamento integrativo effettuato oltre il mese di gennaio sarà soggetto a sanzioni ed interessi.
GoldWing 1800
Avatar utente
Goldragon
 
Messaggi: 494
Iscritto: Gio Ott 05, 2006 6:36 pm
Località: CALCINELLI

Re: Cancellazione bollo ridotto per auto e moto d'epoca antecede

Messaggiodi motodrago il Mar Apr 28, 2015 11:49 pm

ecco la risoluzione definitiva

risoluzione governo su bolli veicoli storici
Mauro-motodrago > Yamaha TDM 850
> partire e arrivare?.....no.....preferisco "partire e viaggiare"
> il saggio sa di essere stupido, è lo stupido che crede di essere un saggio
Avatar utente
motodrago
 
Messaggi: 5900
Iscritto: Sab Ott 21, 2006 11:04 pm
Località: Fano (PU)


Torna a Dal mondo ....

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti

cron