Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Fango , fango ed ancora fango , ma soprattutto ... fango!
Ciò che di più divertente si può fare in off-road con 2 ruote (ma anche 4 , perchè no!)

Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi mwinani il Mer Mar 09, 2011 11:56 pm

Io per sabato mattina ci voglio andare, tempo permettendo. Ancora non sono riuscito a usare la famosa cartina che mi porto dietro da un paio di mesi... e prima dle 17, l'ho promesso!!

Se qualcuno si vuole unire ci si trova sui soliti monti.
Immagine


Domenica si sale ancora più su ma senza tacchetti!

Immagine
VFR750F '86: THE WHITE LADY; CIBBIERRE 600 '87; APRILIA SXV 550 87: L'IGNURANTE!!; SILVIA '96 ZENKI
460 CV, 10 ruote, 58 valvole, 10 alberi a cammes, 14 candele e 6 terminali di scarico!

http://WWW.DELMORO.NET http://blog.libero.it/SCOMPASSANDO

Immagine
Avatar utente
mwinani
 
Messaggi: 2250
Iscritto: Gio Gen 04, 2007 8:33 pm
Località: CALCINELLI

Re: Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi mwinani il Ven Mar 18, 2011 1:00 am

Sabato il tempo avrebbe permesso, ma......

Ero stanco dal giorno prima. No, niente politica e le sua fasi più dure (leggi bunga bunga :mrgreen: ).

Ma dovevo andare a Talacchio e il fido google maps mi ha "trovato" una scorciatoia che mi faceva risparmiare ben un chilometro e duecento metri!!

Le strade nuove e alternative mi attraggono sempre molto tanto che a volta sottovaluto l'importanza di avere il mezzo giusto a disposizione.
Parto col VFR e prima di arrivare al Beato Sante (non avete pensato che avrei preso l'autostrada eh??), prendo quella che a memoria e a occhio doveva essere la scorciatoia. Un bello stradone largo di brecciolino bianco, che sembra permettermi con grande autorevolezza di saltare il Passo e il successivo attraversamento di Mombaroccio. Sembra appunto perché dopo un paio di km e alcune diramazioni minori, la strada si restringe oltremodo e diventa leggermente sconnessa:

Immagine

Vista la situazione e intuito quel che avrei trovato di lì in avanti (dopo il tornante che si intravvede là in fondo), decido di tornare con un mezzo più consono, dato che con il V4 avrei rischiato di avere problemi a fare inversione e avrei rischiato di arrivare tardi all'appuntamento.

Giro la moto:
Immagine

Non ancora convinto provo una delle altre diramazioni che avevo incontrato. Qui mentre torno indietro dopo aver constatato che più andavo avanti e più peggiorava e aumentava la discesa probabilmente verso qualche fosso.

Immagine

Questa è stata la più incoraggiante, ma ne ho provate anche altre:


Tanto da riuscire a fare adeguatamente tardi! :drunken:

Comunque ci torno per verificare cosa c'è più avanti. Può essere un simpatico diversivo per gli amici di Pesaro che potrebbero percorrere per venire da queste parti o per tornare a casa oppure una scusa per me per accompagnarli verso casa :mrgreen:
VFR750F '86: THE WHITE LADY; CIBBIERRE 600 '87; APRILIA SXV 550 87: L'IGNURANTE!!; SILVIA '96 ZENKI
460 CV, 10 ruote, 58 valvole, 10 alberi a cammes, 14 candele e 6 terminali di scarico!

http://WWW.DELMORO.NET http://blog.libero.it/SCOMPASSANDO

Immagine
Avatar utente
mwinani
 
Messaggi: 2250
Iscritto: Gio Gen 04, 2007 8:33 pm
Località: CALCINELLI

Re: Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi mwinani il Ven Mar 18, 2011 1:08 am

Sabato ero veramente in coma e nel pomeriggio, quando mi sono ripreso un po' ho sistemato il VFR per l'uscita di domenica mattina (motostrapazzata). Ho impiegato tutto il pomeriggio per fare un lavoretto simpatico di cui vi racconterò poi.

Poi domenica mattina sono andato col CBR, ma questa è un'altra storia. :-)

Oggi finalmente, approfittando che ieri il tempo era bellissimo e stanotte si dormiva così bene col sottofondo dell'acqua scrosciante, ho deciso di verificare se la mia teoria: che la pioggia forte lavi via il fango, è vera o no!

Diciamo che NON SEMPRE è VERA.

Intanto ci sono state alcune strane variazioni nella morfologia delle solite strade sterrate:

Immagine

Immagine

Immagine

Questo punto è circa un km prima della grande pozzanghera in ha voluto tuffarsi Florence a febbraio. Adesso le opportunità per tuffarsi sono di molto migliorate e ne sono uscito non senza un po' di fatica e di apprensione passando inevitabilmente nel campo di grano che si vede a destra, dopo aver fatto scivolare la moto lungo la scarpata per un metro e mezzo circa.
Da li ho preso la strada più semplice (anche perché proprio dentro la frana si è accesa la spia della riserva).
Passo Fossombrone e provo un pio di scorciatoie di terra smossa. Dopo un centinaio di metri scarsi di salita, arrivando in un tratto viscido la ruota davanti ha deciso di bloccarsi di colpo facendomi baciare il fango. Non è difficile comprendere il perché del bloccaggio:

Immagine

Immagine

Qui stavo girando la moto per tornare giù. Dopo un quarto d'ora e un altro tuffo in discesa raggiungo la terra FERMA!
Da li ho provato tante stradine e tanti cortili di casette isolate. Ho anche incontrato un capriolo da vicino che si è fermato a guardarmi incuriosito dal rumore del bicilindrico. Ma essendo molto riservato, appena ha visto la macchina fotografica è scappato via.

Immagine

Immagine

Gira che ti rigira sono sbucato a Sant'Ippolito e avendo scelto una strada alternativa per scendere giù (ma va!!??) ho trovato una strano locale attorniato di strutture aeree dedicate a qualche attività estrema (peggio che alzarsi dal letto al mattino!).

Qui c'è una descrizione http://www.rockandropes.com/

Paesaggi stupendi di campi allagati dal Metauro poco dopo la congiunzione con Tarugo (Pian di Rose vicino Palazzina Sabatelli). E altre piccole scoperte.

Immagine

Provo a lavarmi in una successione di grandi buche in cui affronto la prima alzando la ruota anteriore per non bagnarmi ma precipito pesantemente dentro la seconda sollevando tanti di quelli schizzi che avrò allagato la vicina superstrada con la parte che non ho bevuto!

Esploro altre stradine che mi avevano incuriosito in precedenza e alla fine, poco prima che faccia buio, corro a casa ad accendere la carbonella!!

Immagine

Tanto fango da tirare via ma ne vale sempre la pena. :drunken:
VFR750F '86: THE WHITE LADY; CIBBIERRE 600 '87; APRILIA SXV 550 87: L'IGNURANTE!!; SILVIA '96 ZENKI
460 CV, 10 ruote, 58 valvole, 10 alberi a cammes, 14 candele e 6 terminali di scarico!

http://WWW.DELMORO.NET http://blog.libero.it/SCOMPASSANDO

Immagine
Avatar utente
mwinani
 
Messaggi: 2250
Iscritto: Gio Gen 04, 2007 8:33 pm
Località: CALCINELLI

Re: Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi fabio7486 il Sab Mar 19, 2011 8:47 am

:D
quando avrai finito di perlustrare e segnare il giro dell'anno, bisogna organizzare una mega uscita per questi splendidi posti e mirabolanti tracciati (anche quelli aerei del link).
non vedo l'ora, dovrò intensificare gli allenanenti, :mrgreen: :mrgreen:
ciao ciao
un po di "moto" al giorno toglie il medico di torno...

il mio lavoro ...-> http://www.legnotech.net/
Avatar utente
fabio7486
 
Messaggi: 24
Iscritto: Ven Ago 14, 2009 9:52 am
Località: pesaro

Re: Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi mwinani il Sab Mar 19, 2011 1:32 pm

Mi sa che è dure "finire" di perlustrare. Ogni volta che si va si vedono un sacco di varianti e stradine laterali interessanti. Poi normalmente 9 su 10 finiscono nel cortile di una casa, dentro un fosso o muoiono nel bosco. Però sembrano non finire mai. Però a breve riusciremo a fare un bel giro compreto di 3-400 km :mrgreen: :mrgreen:
VFR750F '86: THE WHITE LADY; CIBBIERRE 600 '87; APRILIA SXV 550 87: L'IGNURANTE!!; SILVIA '96 ZENKI
460 CV, 10 ruote, 58 valvole, 10 alberi a cammes, 14 candele e 6 terminali di scarico!

http://WWW.DELMORO.NET http://blog.libero.it/SCOMPASSANDO

Immagine
Avatar utente
mwinani
 
Messaggi: 2250
Iscritto: Gio Gen 04, 2007 8:33 pm
Località: CALCINELLI

Re: Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi dr_stocca il Dom Mar 20, 2011 7:31 pm

Bei posti , ma è meglio perlustrarli un po' più avanti,
quando c'è meno fango per via del terreno argilloso.

Se non ci saranno 'grandi piogge', per fine Aprile si può partire per diverse perlustrazioni nelle zone,
intanto recupero le carte IGM dei posti.

Stefano
ImmagineImmagine
Avatar utente
dr_stocca
 
Messaggi: 943
Iscritto: Lun Ott 16, 2006 10:41 pm
Località: Mondolfo

Re: Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi mwinani il Dom Mar 20, 2011 8:59 pm

dr_stocca ha scritto:Bei posti , ma è meglio perlustrarli un po' più avanti,
quando c'è meno fango per via del terreno argilloso.

Se non ci saranno 'grandi piogge', per fine Aprile si può partire per diverse perlustrazioni nelle zone,
intanto recupero le carte IGM dei posti.

Stefano


Io le ho già prese qualche mese fa. Se devi spendere usiamo le mie. Ne ho una scala 1:50000 che comprende tutta la zona fossombrone monte e una più dettagliata scala 1:25ooo
Se vui ti do il numero delle tavole.

Oggi sono andato sul pietralata in macchina. La scusa era far fare una passeggiata ai bimbi e al cane e mangiare la piadina al Pelingo, ma in realtà memorizzavo i percorsi e i caprioli :mrgreen: :mrgreen:
VFR750F '86: THE WHITE LADY; CIBBIERRE 600 '87; APRILIA SXV 550 87: L'IGNURANTE!!; SILVIA '96 ZENKI
460 CV, 10 ruote, 58 valvole, 10 alberi a cammes, 14 candele e 6 terminali di scarico!

http://WWW.DELMORO.NET http://blog.libero.it/SCOMPASSANDO

Immagine
Avatar utente
mwinani
 
Messaggi: 2250
Iscritto: Gio Gen 04, 2007 8:33 pm
Località: CALCINELLI

Re: Se il tempo tiene sabato si rivà: Fossombrone di qua e di là

Messaggiodi dr_stocca il Mar Mar 22, 2011 12:01 am

A Pietralata e Paganuccio sono di casa :D :D :D
ImmagineImmagine
Avatar utente
dr_stocca
 
Messaggi: 943
Iscritto: Lun Ott 16, 2006 10:41 pm
Località: Mondolfo


Torna a Dragoni nel Fango

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti

cron