Alpentour 2019
giovedý 20 giugno 2019
ALPENTOUR 2019
Motovacanza sulle Alpi con base a Livigno ed escursioni sui più belli e famosi passi alpini, Gavia, Stelvio, Bernina, Foscagno, Forcola, Julierpass, Albulapass, ecc… ecc…

Programma: (scaricalo in pdf copmpleto di modulo di adesione)
Giovedì 20 :

Fano > Lago Iseo > Ponte di Legno > Bormio > Livigno (km 550)
Partenza il mattino da Fano, ingresso in autostrada direzione Bologna e poi Milano, sosta alla area Secchia Est (dopo Km 210) , poi ingresso in A22 direzione Verona dove ci si immette sulla A4 in direzione Milano, uscire a Brescia Ovest dove ci si raggruppa prima di prendere la circonvallazione ovest in direzione del Lago di Iseo percorrendo poi la nuova superstrada in direzione di Edolo e che passando per le numerose gallerie permette di arrivare in breve a Boario Terme dove subito dopo le uscite di Boario si farà sosta carburante presso il distributore “Esso” in via Toroselle (dopo Km 200). Alle 11.30 si riparte alla volta di Edolo che dista circa 40 km e dove è prevista la sosta pranzo (stiamo valutando la formula pranzo al sacco con salumi e pane portato dal furgone al seguito e bevande libere nei bar del posto). Dopo la sosta pranzo il furgone si dividerà dal gruppo moto che salirà a Ponte di Legno per fare poi il valico del Gavia e quindi Bormio dove dopo essersi ritrovati con il furgone si prosegue verso Livigno con arrivo in Hotel previsto per le 18.00 circa.
Arrivo in Hotel, sistemazione,
Cena con consegna maglietta e Pernotto

Venerdì 21 :
Livigno > Stelvio > Umbrail > Stelvio > Livigno (Km 165)
Colazione in hotel e a seguire foto di gruppo e poi partenza in gruppo per un itinerario Italo Svizzero non lunghissimo con passaggio sul passo dello Stelvio e arrivo a Livigno per poter dedicare un po del pomeriggio ad un giro in centro per lo shopping ecc….. Partenza da Livigno e rientro a Bormio dove si sale al passo dello Stelvio con doverosa sosta, quindi discesa verso Prato allo Stelvio dove si svolta a sinistra per Glorenza e da qui si entra in Svizzera percorrendo la strada di valle fino a Santa Maria Val Mustair dove si risale al passo dello Stelvio percorrendo però il valico Svizzero chiamato UmbrailPass. Arrivati nuovamente al valico dello Stelvio si pranzerà, dopo la sosta si parte in discesa verso Bormio per poi percorrere il valico del Foscagno per tornare a Livigno dove effettuare una sosta libera per passeggiare nel centro della cittadina.
A seguire cena e pernotto.

Sabato 22:
Livigno > Forcola > Albulapass > Spluga > Maloja > Bernina > Livigno (Km 265)

Colazione in hotel e a seguire partenza per un giro abbastanza impegnativo in territorio Svizzero e Italiano passando in diversi valichi alpini. Partenza da Livigno salendo al Passo del Forcola di Livigno con ingresso in Svizzera passando il valico del Bernina fino a valle dove quasi a San Moritz si svolta a destra per Samedan fino a La Punt Chamues dove si devia a sinistra per salire al valico AlbulaPass e dopo la sosta si prosegue scendendo in una strada all’interno di una ampia forra alpina fino a Filisur a da qui in direzione di Thusis dove si prenderà la strada in direzione di Splugen seguendo le indicazioni per San Bernardino stando attenti a non immettersi in Autostrada (siamo senza bollino) e percorrendo la statale (che affianca appunto l’autostrada) per circa 20 km. Raggiunta Splugen si sale al noto e tortuoso Valico della Spluga con rientro in Italia dove si scende per la vecchia strada fino a Campodolcino dove si sosterrà per il pranzo. Dopo il pranzo si continua la discesa fino a Chiavenna dove si svolta a sinistra per rientrare in Svizzera percorrendo il Passo del Maloja fino a San Moritz dove si riprende il passo del Bernina e poi rientro a Livigno dal passo del Forcola.
Cena e pernotto.

Domenica 23:
Livigno > Mortirolo > Crocedomini > Desenzano > Residenze

Partenza per il rientro con itinerario libero in base alle proprie e tempistiche. È comunque previsto un rientro di gruppo che prevede il passaggio in altri passi come Mortirolo e Crocedomini. Partenza da Hotel e salita al passo del Forcola con ingresso in Svizzera scendendo dal Bernina verso Tirano e godendo degli stessi panorami del famoso trenino Rosso del Bernina che per diversi tratti affianca la strada o addirittura la percorre. Rientro in Italia a Tirano e da qui si percorre un tratto della Valtellina in direzione di Bormio fino a Mazzo dove si sale al passo del Mortirolo e quindi discesa fino a Edolo dove si prosegue in direzione di Brescia fino a Breno per prendere poi il passo di Crocedomini fino poi scendere al lago di Idro e per un buon tratto lo si fiancheggia fino a prendere le indicazioni per Desenzano del Garda dove si farà la sosta pranzo prima di immettersi in autostrada per il rientro alle abitazioni.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DI MODULO DI ADESIONE IN FORMATO PDF
-&#-&#-&#-&#-*-
L’hotel dove è previsto l’alloggio è
Hotel Margherita (Livigno)
L’hotel ha una disponibilità di 30 camere (solo 6 singole),
eventuali ulteriori camere verranno sistemate presso altre strutture ricettive della zona ad una distanza massima di 200 metri, cenando però tutti insieme.
-&#-&#-&#-&#-*-

Quote di Partecipazione a persona con sistemazione in camera (doppia, matrimoniale o multipla)

€ 230,00 = Conducenti e Passeggeri soci Federazione Motociclistica Italiana
€ 250,00 = Conducenti e Passeggeri NON soci Federazione Motociclistica Italiana
€ 60,00 = Differenza per sistemazione in camera singola (le prime 6)
€ 75,00 = Differenza per sistemazione in camera singola oltre le 6 previste

La quota comprende
- 3 pernotti e 3 colazioni
- 3 cene
- Furgone per trasporto bagagli ecc…
- Guida cartacea
- Maglietta Personalizzata
- Garage per moto

La quota NON comprende:
- Tutti i pranzi
- Tutte le bevande
- Ingressi vari per visite a località
- Tutto quanto non previsto alla voce (la quota comprende)


Norme di Iscrizione e Partecipazione
- La partecipazione è aperta a tutti con un numero massimo di partecipanti previsto in 30 camere delle quali solo 6 singole, ulteriori singole sono disponibili presso il secondo hotel a costo maggiorato.
- Per partecipare E’ OBBLIGATORIO compilare il modulo di prenotazione previsto e inviarlo alla segreteria prima possibile (senza versare nessun acconto)
- Confermare la prenotazione effettuando il versamento della quota totale entro e non oltre il 15 aprile
- A chi rinuncia di partecipare dopo il 15 aprile, verranno trattenute € 50,00, salvo il caso che venga trovato un sostituto o rimborsi totali dagli hotel
- Nel modulo di prenotazione riportare gli eventuali extra

CONSIGLIAMO: Essendo la partecipazione a numero chiuso, Si consiglia a tutti gli interessati di informare la segreteria prima possibile sulla Vostra intenzione a partecipare inviando il modulo di prenotazione previsto. Solo così sarà possibile riservare il posto. Nel caso di richieste superiori alla disponibilità si andrà per ordine di prenotazione ricevuta (verrà inserita la data e l’ora ad ogni ricevimento).

BAGAGLI: è previsto un furgone al seguito del gruppo per il trasporto di Bagagli ed eventuali moto con difficoltà, il furgone sarà solo per trasporto materiale e oltre all’autista ci sarà posto per un solo accompagnatore.


Nota Bene: per quanto riguarda i pranzi si ricorda che gli stessi sono liberi ma l’organizzazione propone alcune soluzioni,
- Per il giovedì (giorno del viaggio di andata) è prevista una sosta a Edolo con un pranzo al sacco (salumi e pane)
- Per la giornata del Venerdì il pranzo è libero presso il Passo dello Stelvio
- Per la giornata di Sabato è libero nella zona di Campodolcino / Chiavenna
- Per la domenica è prevista una sosta a Desenzano del Garda

per prenotazioni e informazioni:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo -
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Cell 334 9935674 - Tel e Fax 0721 829458